LuxStyle.it - Tutto il piacere del lusso
Il portale del lusso
MODA - Moda e Sfilate

Jeans strappati: una moda che ritorna

Condividi su:   
I jeans strappati sono tornati di moda

Il 2013 ha segnato il gradito ritorno dei ripped jeans su passerelle e riviste patinate. Merito anche di numerose celebrità (da Rihanna ad Heidi Klum) che non hanno perso occasione per mettere in bella mostra strappi e sfilacciamenti davanti ai fotografi. La tendenza tra l´altro sembra confermata dalle prime fashion news sulla stagione moda primavera estate 2014 (come la nuova collezione di Nicole Miller alla fashion week di New York).

Il ritorno dello strappo è stato sicuramente facilitato dal fiorire di variazioni di forme e modelli degli ultimi anni in materia di jeans ( pensiamo ai modelli ultraskinny, baggy o boyfriend style).
La capacità di innovazione e reinterpretazione del denim non sembra avere limiti.

Il look logoro aggiunge il fascino dell´aspetto vissuto, la voglia di comodità, la ricerca di uno stile più personale e distintivo. E parliamo di un capo che già di per sé è versatile e facile da indossare ed abbinare.

Jeans strappati e voglia di ribellione

Ma da dove arriva lo stile strappato?
Fino al 1950 gli unici jeans bucati che si vedono in giro sono quelli consunti degli operai e dei contadini.
Dagli anni 60 lo strappo non è più un segno di usura, ma diventa un simbolo di ribellione.
I movimenti Hippie prima e Punk poi ne fanno la loro divisa nella battaglia a regole e conformismo.

Il jeans strappato guadagna fama entrando nel mondo della musica. Punk bands come i Ramones iniziano a creare uno stile rock, che però è ancora un genere di nicchia e risulta poco appetibile per gli stilisti dell´epoca.
Negli anni 90 è sempre il mondo della musica a decretarne il definitivo trionfo. Il successo planetario del Grunge rock (in special modo grazie ai Nirvana) li rende un capo desiderato e di tendenza. L´idea piace anche alle celbrità, attrici famose ne fanno sfoggio. In breve tempo il jeans strappato fa il suo ingresso in passarella e sovverte il mondo della moda. Nel 1998 Gucci realizza i Genius Jeans,strappati e decorati con pezzi di tessuto floreale (sono messi in commercio a 3,143 dollari ed entrano nel libro dei guinnes dei primati come i pantaloni più costosi mai prodotti all´epoca).

Il jeans strappato diventa un prodotto commerciale e questo ne determina un´ampia diffusione, ma anche il rapido declino. Il ripped diventa conformista e perde il suo fascino tornando ad essere un semplice paio di pantaloni bucati.


Come scegliere ed indossare un paio di jeans strappati

Per quanto riguarda la scelta del modello valgono ancora di più le regole che usereste per la scelta di un normale paio di jeans. Se avete gambe storte, troppo robuste o troppo magre evitate gli skinny. Se non siete molto alte meglio lasciar perdere i modelli flare (zampa di elefante) e i modelli a 3/4. Per ultima la regola più importante, ricordate sempre che il jeans giusto deve calzare a pennello.

L´effetto strappato può variare da uno sfilacciamento della trama a lacerazioni più o meno estese della stoffa. Le prime mantengono la continuità del tessuto e danno un effetto visivo piacevole senza alterare più di tanto la vestibilità. Le seconde sono di grande impatto, donano movimento e fluidità al capo, ma vanno seguite alcune regole. Il taglio non deve essere volgare e non deve mettere a nudo la biancheria sottostante. Per spacchi ampi e vicini alla cintura è meglio scegliere modelli foderati. Se invece vi piace scoprire la pelle e non volete rischiare optate per il classico spacco al ginocchio. La quantità di lacerazioni deve essere compatibile con l´utilizzo che avete in mente di fare. Se decidete di indossare dei jeans troppo destrutturati come outfit per una giornata lavorativa rischiate di ridurli a brandelli prima di arrivare al tramonto. Seguite il buon senso e non ve ne pentirete.

Infine parliamo di abbinamenti. I jeans strappati si prestano a diverse interpretazioni stilistiche. Se volete un look trandy e chic scegliete combinazioni con camicie o capi spalla eleganti e accessori di pregio. Volete provare il boho style? Abbinateli a camicioni colorati, ampi gilet, maglioni e maglie extra large, stivali e monili vistosi. Volete mostrare un lato più duro e rock? Scegliete t-shirt o maglie stampate,giacca di pelle nera, con stivali o scarponi in tinta ai piedi e qualche accessorio metal.





Vuoi rimanere sempre in contatto e informato su notizie di questo tipo ?

Iscriviti alla nostra newsletter!


Newsletter
Iscriviti per rimanere aggiornato su moda, shopping, tendenze, viaggi e molto altro.
 
LuxStyle.it - Tutto il piacere del lusso - Iscriviti alla nostra newsletter!
Home page | Archivio articoli | Chi siamo | Newsletter | Contatti | Pubblicità | Sitemap | Privacy | RSS
Copyright © 2017 Webbdone Srl. www.webbdone.com
Sede operativa: Via Secondo Cremonesi 4 - 26900 Lodi (LO)
P.IVA 06692450965. R.E.A. LO - 1464904       [cookie policy]