Un regalo speciale: fiori stabilizzati

1142

Regalare fiori a una persona speciale è sempre un gesto ricco di dolcezza e amore, un pensiero profumato dalla durata molto breve.
Oggi però, grazie alla tecnica della stabilizzazione è possibile aumentare la loro durata tra i tre e i dieci anni.
In commercio, dai fioristi o nei negozi specializzati potete trovarne di vario genere, anche se le composizioni di rose vanno sicuramente per la maggiore. Adatti per ogni occasione, i fiori stabilizzati piacciono proprio a tutti.


La tecnica di stabilizzazione
I fiori e le piante stabilizzati sono assolutamente naturali e conservano il loro aspetto originale ma, una volta sottoposti ad una particolare tecnica di conservazione dei vegetali, basata sulla sostituzione della linfa contenuta con un prodotto di trattamento dall’effetto stabilizzante.
I fiori stabilizzati si mantengono così a lungo nel tempo in tutta la loro fragranza e nel colore originale e sembreranno sempre freschi.
Per poter essere stabilizzati, i fiori, le piante e le foglie devono essere raccolti all’apice del loro ciclo di vita quando si presentano in tutto il loro splendore.
Dopo essere sottoposti a selezione vengono messi in una camera di stabilizzazione; un ambiente caratterizzato da un micro clima in perfetto equilibrio tra umidità, calore e luce. Le piante vengono poste per alcuni giorni all’interno di lunghe vasche, immerse in una miscela liquida a base di glicerina, acqua e colorante alimentare.
Durante questo processo la linfa della pianta evapora e viene progressivamente sostituita da questa nuova miscela. Dopo essere state sottoposte al risciacquo le piante vengono appese per alcuni giorni in una sala di seccaggio.

Manutenzione delle piante stabilizzate
Decorare gli ambienti con fiori e piante veri, senza avere la necessità di usare terra, acqua e luce è sicuramente un vantaggio in qualsiasi ambiente.
Scegliere questo tipo di fiori offre anche altri innegabili vantaggi, perché non necessitano di alcuna manutenzione, quindi niente terra, ma nemmeno acqua e luce e non soffrono la presenza di climatizzazione o riscaldamento.
Per mantenerli però inalterati nel tempo è bene ricordarsi di non esporli ai raggi del sole diretti e mantenerlo in ambienti chiusi.
Se impolverati, potete spolverarli utilizzando il getto di aria fredda di un asciugacapelli.